Monopattini elettrici

I monopattini a spinta sono stati usati da bambini e ragazzi nelle aree urbane in Europa e negli Stati Uniti per almeno 100 anni, e utilizzati come oggetti da gioco realizzati per muoversi sulle strade di città o di parchi urbani.

L’evoluzione tecnologica e le sempre crescenti necessità di movimento hanno portato le persone a utilizzare la versione moderna di questo antico mezzo ludico: il monopattino elettrico, talvolta chiamato anche scooter elettrico. Negli ultimi anni probabilmente avrai già visto più di una persona sfrecciare nel tuo quartiere su monopattini elettrici, in quanto questi mezzi per la micro-mobilità stanno esplodendo in popolarità e la tecnologia sta migliorando ogni giorno.

A differenza degli skateboard elettrici, i monopattini elettrici sono molto facili da usare e sono abbastanza compatti da portare e parcheggiare ovunque.

Inoltre questi piccoli veicoli costano molto meno delle bici elettriche e tuttavia offrono prestazioni eccellenti. Grazie ad una nuova visione delle varie modalità di trasporto urbano sostenibile, i monopattini elettrici possono essere perfetti per le tue piccole esigenze di spostamento. Sono veicoli che richiedono solo di caricare la loro batteria interna, ed è sufficiente saper guidare un veicolo a due ruote. Basta ruotare l’acceleratore e sei in movimento.

Se sei interessato a valutare l’acquisto di un monopattino elettrico per adulti, a questo link potrai trovare le migliori offerte di Amazon. Se invece stai cercando un monopattino per bambini allora ti consiglio di cercare tra queste offerte.

Cos’è un monopattino elettrico?

Si tratta di un monopattino alimentato tramite una batteria e che utilizza un piccolo motore elettrico. Classificati come una forma di micro-mobilità, questi monopattini sono generalmente progettati con un grande ponte al centro su cui si trova il pilota. Il primo monopattino di produzione, lo “Sport”, è stato rilasciato da Go-Ped nel 1985. Recentemente, i monopattini elettrici sono cresciuti in popolarità con l’introduzione di società di ride-share che utilizzano app che consentono agli utenti di noleggiare i mezzi a tempo.

Di solito hanno due piccole ruote rigide e un telaio pieghevole, di solito in alluminio. Alcuni monopattini hanno tre o quattro ruote, oppure sono fatti di plastica. I monopattini ad alte prestazioni realizzati per adulti assomigliano al penny-farthing del XIX secolo, con una ruota molto più grande davanti. I monopattini elettrici consentono anche la propulsione umana e non hanno marce. La percorrenza possibile con una singola ricarica alla batteria varia in genere da 5 a 50 km e la velocità massima arriva sulla maggior parte dei modelli a circa 30 km/h.

monopattini elettrici

Com’è fatto un monopattino elettrico: ruote, trasmissione, sospensioni e freni

Manubrio

Il manubrio permette di guidare i monopattini e ospita, laddove prevista, la strumentazione o i comandi per attivare le varie funzioni. È importante scegliere un modello di monopattino dove l’altezza del manubrio possa essere regolata in modo tale da renderlo adattabile alla vostra altezza. Questo aspetto è ancora più importante nel caso di monopattini per bambini, che crescono molto velocemente con l’età. Oltre che all’altezza bisogna prestare attenzione alla facilità di rotazione del manubrio, che deve permettere di sterzare senza sforzo, in modo agile e sicuro.

Pedana d’appoggio

È una delle componenti più importanti dei monopattini, dove si andranno ad appoggiare i piedi durante l’utilizzo. La pedana deve essere abbastanza spaziosa per permettere di posizionare entrambi i piedi con facilità.

Deve anche essere realizzata con materiali antiscivolo, in modo tale da impedire che si possa perdere aderenza mentre si utilizza. Soprattutto nei modelli di monopattini elettrici per bambini sulla pedana spesso si possono trovare disegni o decorazioni. Esistono diverse varianti, con decori adatti a maschi e femmine. Nei modelli di monopattini elettrici per adulti invece di norma compaiono decorazioni e logo tipici del marchio produttore.

Ruote e pneumatici

Esistono due categorie generali di pneumatici su cui viaggiano gli scooter stand-up: gomme dure senza camera d’aria e pneumatici con camera d’aria. Le gomme dure hanno generalmente un diametro di 150 mm e sono costruite con un inserto di plastica dura circondato da una gomma piena. I pneumatici ad aria hanno spesso un diametro di 250 mm. Sono costruiti con un cerchio in acciaio o alluminio, una camera d’aria ed un pneumatico in gomma. Altri tipi di ruote e pneumatici meno comuni includono pneumatici da 200 mm e 330 mm.

Trasmissione

Il meccanismo di azionamento più semplice dei monopattini motorizzati è l’azionamento a “mandrino”. Questo meccanismo di azionamento mette un’estensione dell’albero di uscita del motore, il mandrino, a diretto contatto con la gomma posteriore del monopattino. Per funzionare correttamente, il pneumatico deve avere una superficie pulita e asciutta con la quale il mandrino sarà in grado di interagire efficacemente. I monopattini con questo tipo di trasmissione diretta possono essere avviati a trazione con la ruota posteriore sollevata da terra o avviati spingendo con forza lo scooter elettrico lasciando la gomma posteriore a contatto con il suolo.

In altri casi, vengono utilizzati semplici riduttori a catena per trasferire energia alla ruota posteriore dal motore. Questi generalmente incorporano un tipo di frizione centrifuga per consentire al motore di girare al minimo in modo indipendente.

I riduttori a cinghia utilizzano la combinazione di larghe cinghie piatte a cremagliera e pulegge per trasferire la potenza alla ruota posteriore. Come le trasmissioni a catena, le trasmissioni a cinghia includono una frizione centrifuga. Le trasmissioni a cinghia sono più suscettibili alla rottura in condizioni fuoristrada.

Sospensioni

I sistemi di sospensione dei monopattini elettrici vanno dai semplici sistemi a forcella a molla ai complicati meccanismi smorzati cam-link e CIDLI.

Freni

I sistemi frenanti dei monopattini elettrici possono variare dal sistema frenante a disco, al freno magnetico (utilizzato per il consumo di energia) o a freni idraulici meno efficienti, in cui i freni possono essere posizionati su una o entrambe le ruote anteriore e posteriore.

Cosa devi sapere prima di scegliere un monopattino elettrico?

Il comfort è sempre una priorità, ma è necessario esaminare altri fattori, tra cui la facilità di manutenzione e le funzionalità di sicurezza incluse nel mezzo.

Se vuoi guidare un monopattino elettrico un po’ più lontano del tuo quartiere, dovrai anche guardare la distanza massima che questi mezzi possono percorrere con una singola ricarica.

Infine, ma non meno importante, dovrai guardare alla massima velocità che ti consente di raggiungere il monopattino. Se sei maggiormente interessato alla sicurezza o se l’utente sarà una persona giovane, ti consigliamo di cercare un monopattino elettrico che raggiunga una velocità inferiore. Se invece stai cercando emozioni, fai della velocità la tua priorità.

Perché dovresti scegliere di acquistare un monopattino elettrico?

Nel mondo si stanno diffondendo crescenti preoccupazioni per i cambiamenti climatici, ma tu puoi fare la tua parte per ridurre le emissioni di anidride carbonica spostandoti con una soluzione più ecologica. I mezzi per la micromobilità come i monopattini elettrici sono i migliori amici di tuo figlio e del suo futuro in un mondo “pulito”, senza bisogno di benzina. Ecco alcuni motivi per cui dovrebbe piacerti possederne uno.

Sono facili da guidare e leggeri

Ciò significa che sono facili da manovrare e non ti sentirai stanco durante la guida. Opzioni simili, come gli skateboard elettrici, possono essere molto difficili da guidare. Anche se non sei mai stato su uno monopattino, ti sentirai a tuo agio su uno monopattino elettrico in pochi minuti.

Puoi guidarli quando vuoi

Non hai bisogno di imparare a cambiare marcia o di prendere lezioni di guida. Sali e vai. Questi mezzi non hanno ingranaggi e tutto ciò che devi fare è premere il pulsante di avvio.

I monopattini elettrici sono economici

Risparmierai sui costi del carburante, e l’unica cosa che devi pagare è l’elettricità che peraltro è molto più conveniente della benzina. Non ci credi? Dai un’occhiata a questo approfondimento su quanto costa caricare un’auto elettrica. I tuoi costi di spostamento possono quindi diminuire drasticamente, grazie ai costi energetici che sono molto bassi rispetto al costo del carburante.

Sono rispettosi dell’ambiente

Nei monopattini elettrici non ci sono emissioni di anidride carbonica né scarichi di fumi nocivi; sono quindi veicoli altamente ecologici che non inquinano. Inoltre non creano alcun inquinamento acustico poiché i motori elettrici sono praticamente silenziosi rispetto alle loro controparti che consumano gas.

Non c’è bisogno di andare ad una stazione di rifornimento

Stanco di andare alla stazione di rifornimento ogni volta? Non è necessario attendere in coda per avere un pieno; è sufficiente collegare il carica batterie a qualsiasi presa di corrente domestica. È quindi molto facile trovare una presa adatta per caricare il tuo monopattino in tutti gli uffici o nei luoghi dove andrai.

I monopattini elettrici richiedono poca manutenzione

Poiché non ci sono iniettori di carburante, radiatori, motori ingombranti e complicati, non è necessaria molta manutenzione. Pertanto, vi è un enorme risparmio per quanto riguarda le spese post vendita. In generale, i motori elettrici sono molto più facili da mantenere rispetto ai motori a gas.

Viaggia facilmente e macina chilometri senza preoccupazioni

I monopattini elettrici sono dotati di batterie agli ioni di litio di alta qualità, quindi sono resistenti e affidabili. Le prestazioni di un monopattino elettrico di qualità dovrebbero essere più che sufficienti per farti andare a lavorare o fare shopping senza problemi. Oppure puoi trascorrere un pomeriggio intero semplicemente girovagando e divertendoti senza doversi preoccupare di trovare un posteggio.

Sono sicuri da usare

Le dotazioni di sicurezza sono molto importanti. Ci sono molti interruttori automatici, quadri di sicurezza, regolatori di potenza, interruttori di corsa dei freni e altri sistemi di controllo per rendere il loro uso sicuro per tutte le età. Quando esegui un test alla guida di un monopattino elettrico, assicurati che i freni funzionino bene. Se essi sono ben funzionanti e calibrati, dovresti essere al sicuro.

Gli scooter elettrici hanno di norma velocità massime inferiori a 30 km/h e sono sicuri da guidare su strada. Tuttavia, sono necessari accorgimenti comuni e di buon senso, come quello di indossare un casco e usare le misure di sicurezza come il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità per l’utilizzo di sera e di notte.

Come scegliere un monopattino elettrico

Vediamo adesso come scegliere un monopattino elettrico di cui hai bisogno? Ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno.

  • Scegli il tipo di monopattino elettrico di cui hai bisogno: scegli per cosa ti serve. Decidi se ne hai bisogno per divertimento o per andare in ufficio.
  • Decidi la percorrenza che ti serve: quanta strada pupo fare con una singola carica della batteria, considerando anche un diverso peso durante l’utilizzo (ad esempio in presenza o meno di uno zaino)?
  • Capacità di peso: i monopattini elettrici hanno limiti di peso proprio come qualsiasi altro veicolo. Se vuoi acquistarlo per un bambino, non dovresti davvero preoccuparti di quanto carico può trasportare il monopattino. Ma se stai cercando un monopattino elettrico per adulti, potresti anche guardare la capacità di peso massimo tollerata.
  • Batteria di riserva: prenditi cura della qualità della batteria di riserva, del tipo e della sua capacità di carica. La sua durata sarà anche influenzata dall’uso che ne farai, quindi scegli saggiamente.
  • Prezzo: confronta e controlla il prezzo del monopattino elettrico con i suoi concorrenti. Cerca offerte o eventuali promozioni in corso prima di effettuare la scelta finale.
  • Perché ne hai bisogno? In primo luogo dovresti capire perché ti è necessario il monopattino elettrico. Verifica se il veicolo che stai cercando può soddisfare le tue esigenze. Puoi scegliere tra diverse opzioni a seconda che tu voglia viaggiare verso l’ufficio o semplicemente andare a fare un giro al parco nei fine settimana.

Conclusione

Se stai cercando qualcosa che sia facile da trasportare, il monopattino elettrico può essere la scelta giusta. Questi monopattini sono a due ruote motrici e puoi guidarne uno facilmente su qualsiasi strada. Si tratta di veicoli senza ingranaggi, ed essendo alimentati a batteria sono veicoli non inquinanti ed economici. E sono perfetti anche per i più piccoli: infatti molti monopattini elettrici per bambini hanno una velocità massima di circa 15 km/h.

Se stai cercando di risparmiare carbon footprint o se stai cercando il regalo perfetto per tuo figlio, non dimenticare di dare un’occhiata ad un monopattino elettrico. Se non devi percorrere lunghissime distanze o se il tuo posto di lavoro è abbastanza vicino alla tua abitazione, puoi utilizzarne uno molto facilmente. I tuoi figli potrebbero persino usare uno di questi mezzi per andare a scuola. Senza bruciare combustibili fossili, con questi mezzi per la micromobilità elettrica saprai che stai facendo del tuo meglio per mantenere l’ambiente più pulito che mai. Dopo aver letto le nostre recensioni, sarai in grado di scegliere il miglior monopattino elettrico adatto alle tue esigenze e alle tue tasche.

Se lo desideri, qui puoi anche dare un’occhiata alle recensioni di mezzi elettrici in stile skateboard, segway e monopattini autobilanciati.