Segway miniPRO

Con i moderni veicoli elettrici che vanno da skateboard e biciclette a hoverboard e Segway, ci sono molte alternative alla camminata. Il Segway® miniPro è un veicolo agile, che funge da vera forma di trasporto per i pendolari urbani grazie alla sua elevata manovrabilità, comfort e prezzo competitivo.

Design e controlli: un’estetica pulita con extra ingegneristici

A differenza del Segway classico a cui molti di noi sono abituati, il Segway miniPro incorpora una finitura nera non molto opaca con accenti rossi e grigi per dare all’unità uno stile molto apprezzato senza essere eccessivamente appariscente.

I pneumatici da 10,5 pollici a riempimento d’aria aggiungono una buona trazione e assorbimento degli urti per prestazioni sicure e confortevoli su vari terreni in città. Il miniPro è classificata IP54: quindi il veicolo è resistente all’acqua e dovrebbe essere in grado di resistere a uno spruzzo leggero dalle strade. Il telaio in lega di magnesio è resistente alla corrosione, per resistere ai climi in cui stagionalmente i sali vengono sparsi sulle strade.

Con il Segway miniPro, il team di progettazione ha sostanzialmente tagliato a metà il piantone dello sterzo estensibile utilizzato su altri modelli full size come la serie Personal Transporter. Il risultato finale è una barra che da basso va verso l’alto del miniPro fermandosi proprio tra le ginocchia del rider.

La barra di controllo, posizionata all’altezza del ginocchio, è regolabile e lungo la parte superiore sono presenti un paio di imbottiture progettate per seguire la curvatura della gamba. Ciò consente al ciclista di far girare il dispositivo semplicemente appoggiandosi alla barra di controllo nella direzione in cui desidera andare. Basta inclinarsi a sinistra, premendo contro la colonna per girare a sinistra o viceversa. La barra di controllo delle ginocchia è facilmente staccabile dalla base per uno stivaggio più snello. Questo sistema di sterzo abbassato conferisce all’unità un aspetto molto più elegante, sebbene la funzionalità complessiva sia sicuramente un’altra storia. Tuttavia, ci sono molti altri elementi di design intelligente in generale.

Ad esempio, è presente una maniglia estensibile all’interno del sistema di controllo della barra delle ginocchia, per facilitare il traino tra un viaggio e l’altro. Questa funzionalità viene sfruttata al meglio mentre il miniPro è ancora acceso poiché l’estensione di questa barra guida avvierà la modalità Power Assist. Solleva semplicemente la linguetta e porta il miniPro dietro di te nel modo in cui tireresti una piccola borsa per il bagaglio a mano; il sistema risponderà seguendo letteralmente le tue traiettorie. L’auto-equilibrio, in sostanza, passa al pilota automatico e mantiene l’unità in posizione verticale in ogni momento. Ciò consente di lasciare completamente l’unità e, ad esempio, afferrare le chiavi di casa e quindi allungare la mano per tirare l’unità con facilità.

La barra di guida e l’assistente di potenza sono estremamente utili quando si guida l’unità a mano poiché, con un peso di 12 kg, il Segway miniPro può essere un po’ ingombrante e scomodo da trasportare e riporre quando è spento.

Quando si ha a che fare con strade a traffico misto o una passeggiata notturna nel parco, un po’ di luce in più può fare molto per proteggere l’utilizzatore. Una coppia di fari integrati nella parte anteriore dell’unità emette abbastanza lumen per illuminare la strada da percorrere. Inoltre, le luci posteriori a LED si illuminano per far sapere agli altri quando si frena e gli indicatori di direzione lampeggiano per mostrare i cambiamenti di direzione. In modo simile ad altri hoverboard molto popolari, il sistema di illuminazione a LED posteriore è personalizzabile (tramite l’app Segway-Ninebot) e ti consente di esprimere veramente la tua personalità grazie alle oltre 16 milioni di opzioni di colore.

segway minipro

Processo di configurazione: un test drive guidato dall’app

Prima di poter scatenare completamente questa bestia su strada, gli utilizzatori devono prima completare il Segway New Rider Tutorial. Per fare ciò, i rider dovranno scaricare l’app Segway Ninebot, accendere il miniPro e connettere il dispositivo tramite Bluetooth. In primo luogo, questo tutorial ti guiderà visivamente attraverso le limitazioni operative e le cose da fare e da non fare. Questo è seguito da un tutorial fisico per garantire che gli utilizzatori siano almeno in qualche modo a conoscenza dei modi misteriosi con cui può funzionare il miniPro Segway.

Ancora una volta, dopo che il dispositivo è stato accoppiato all’app tramite Bluetooth, i rider dovranno seguire l’esempio delle istruzioni guidate, posizionando un piede sull’unità, quindi l’altro, e poi stabilizzandosi. Successivamente, le persone dovranno dimostrare la propria capacità di compiere una rivoluzione completa a 360 gradi in senso orario e una rivoluzione completa a 360 gradi in senso antiorario.

I rider dovranno anche guidare il Segway miniPro in avanti e indietro di circa 10 metri in ciascuna direzione. Successivamente si viene rapidamente guidati attraverso le nozioni di base su come guidare correttamente l’unità utilizzando la barra di guida integrata nel piantone dello sterzo. Infine, l’unità funzionerà in modalità limitata con una velocità massima di 6 km/h fino a quando i ciclisti non avranno completato il tutorial. A questo punto, c’è anche una breve prova di guida e i ciclisti saranno limitati a una velocità massima di 10 km/h fino a quando i ciclisti avranno percorso 1 chilometro. Dopo 1 km di guida i conducenti saranno in grado di raggiungere la massima velocità massima di 16 km/h, tuttavia, è possibile guidare in modalità limitata con la velocità massima inferiore se i rider o i genitori scelgono questa impostazione. Questo può sembrare eccessivo, ma se non hai mai messo piede su uno scooter auto-bilanciato è sicuramente utile.

Prestazioni: un Segway in miniatura ma con alcune stranezze

Il miniPro può portare persone con un peso fino a 100 kg e il doppio motore da 800 watt a trazione diretta è valutato per pendenze fino a 15 gradi. Il produttore non consiglia di guidare il miniPro su pendenze più ripide di 15 gradi poiché il veicolo potrebbe perdere aderenza. Durante alcuni test il miniPro ha gestito in modo sufficiente alcune colline abbastanza ripide, senza una riduzione della potenza erogata. Questa diminuzione di potenza affligge molti veicoli elettrici soprattutto quando la batteria inizia a esaurirsi.

Le gomme con pneumatici ad aria consentono all’unità di rotolare facilmente su detriti tipici della carreggiata come bastoncini, piccole rocce e persino pigne. Sorprendentemente, il miniPro passa abilmente da un terreno all’altro, trasferendosi dai marciapiedi alle strade senza troppa fatica.

Questi robusti pneumatici aggiungono anche un gradito livello di comfort e assorbimento degli urti alla guida complessiva. Molti hoverboard economici e scooter autobilanciati utilizzano pneumatici sottili e, di conseguenza, i rider sentiranno ogni centimetro di strada e soprattutto i minimi avvallamenti e spostamenti nel terreno lungo il percorso.

Guarda il prezzo per Segway miniPRO su Amazon.it

Una serie di sensori rileva quando un rider si inclina in avanti o indietro e il mezzo ubbidisce andando in quella direzione; tuttavia, girare è una storia completamente diversa. Uno dei nostri principali dubbi è focalizzato sull’ambizioso sistema di guida della barra di controllo del ginocchio. In poche parole, guidare un veicolo con le ginocchia può essere complicato.

È naturale voler mantenere una posizione ampia mentre si pedala su miniPro, poiché questa posizione più ampia abbassa il baricentro e aggiunge semplicemente una sensazione generale più stabile. Sfortunatamente, la posizione più ampia aumenta la distanza tra le ginocchia e la barra di controllo. Ciò significa che devi scegliere tra esagerare la tua inclinazione direzionale per spingere efficacemente il sistema di controllo oppure guidare in una posizione scomoda e stretta per afferrare e guidare adeguatamente la barra di controllo del ginocchio con le gambe unite. La semplice aggiunta di una regolazione laterale per allargare i cuscinetti nella parte superiore della barra di controllo del ginocchio consentirebbe ai rider di scegliere una posizione ampia o stretta durante i viaggi.

È anche importante notare che quando i ciclisti raggiungono la velocità massima, l’unità emette un segnale acustico e si inclina automaticamente all’indietro per tentare di rallentare. Sebbene possa essere comprensibile l’idea generale, questa regolazione può stonare ed essere alquanto pericolosa. Mentre l’unità si inclina all’indietro, viene trascinata indietro anche la barra di controllo e, a volte, questa inclinazione posteriore porta il sistema di sterzo fuori dalla portata. Ciò significa che il ciclista dovrà tornare indietro goffamente per riprendere il controllo della barra.

L’app Segway-Ninebot: schizzi funzionali insieme a extra frivoli

L’applicazione per device mobili chiamata Segway-Ninebot semplifica il monitoraggio degli stati vitali del mezzo, come la durata della batteria e il chilometraggio rimanente, ma ci sono anche molte altre funzioni utili da conoscere. Questa app controlla anche le luci di bordo consentendo agli utenti di disattivare i fari e persino personalizzare la combinazione di colori dell’illuminazione e il tipo di luce. È anche possibile guidare il miniPro usando un semplice control pad analogico presente nell’app. Questa funzione di controllo remoto potrebbe teoricamente essere utile, anche se sarà difficile trovare una situazione in cui non sia più facile gestire la guida del veicolo semplicemente con la barra di guida estensibile.

C’è anche un utile sistema di blocco, fatto per impedire agli aspiranti ladri di rubare il mezzo. Quando la modalità di blocco è attivata, la funzione di autobilanciamento viene disattivata e la macchina si spegne. Questo fino a quando l’aspirante ladro tenta di spostarlo. Quando ciò accade, il miniPro inizia a tremare, lampeggiare e emettere un segnale acustico, segnalando a chiunque nell’area che qualcosa è sicuramente successo. Anche le ruote si bloccano, rendendo impossibile il rollio dell’unità, tuttavia è abbastanza facile sollevare il miniPro e trasportarlo via senza che la macchina dia nessun segnale. Il veicolo rimarrà bloccato fino a quando il proprietario non sblocca il miniPro nell’app. Quando si sposta il Segway MiniPro, viene visualizzata una notifica dell’app che il MiniPro è in Modalità bloccata.

Sfortunatamente, se i proprietari volessero aggiungere un blocco fisico insieme a questa sicurezza digitale, dovranno inventarsi qualcosa: al momento infatti non è possibile bloccare fisicamente l’unità. Indipendentemente da ciò, ci sono molti tutorial video online che mostrano ai proprietari come aggiungere un blocco Kensington ClickSafe per laptop sul dispositivo, tuttavia, ciò richiederà ai ciclisti di praticare un piccolo foro col trapano lungo la base della barra di controllo del ginocchio. Forse Segway aggiungerà alcuni denti al MiniPro con il prossimo aggiornamento. Per ora, probabilmente sarà meglio parcheggiare la miniPro all’interno del bar quando ti fermi per un caffè.

Batteria: il Segway MiniPro divora l’asfalto, ma meno di quanto desideri

Basandosi sulle statistiche del produttore (che spesso possono essere notoriamente ottimistiche se non del tutto fuorvianti), il Segway miniPro ha una portata stimata fino a 22 chilometri per ogni carica completa. La lettura sulla parte anteriore del miniPro mostra la durata della batteria e l’app trasmette anche le stime di autonomia rimanenti, tuttavia, questi numeri possono fluttuare anche di molto, specialmente durante l’uso. Fortunatamente, l’app monitorerà il chilometraggio per ogni viaggio e una volta che avrai un’idea del tuo intervallo tipico, saprai quando tornare alla base di partenza.

Prezzo: paghi per sicurezza e stabilità, ma il mercato va molto più in alto

Segway miniPro è disponibile su Amazon.it per poco più di 500€, ma è spesso in vendita a un prezzo inferiore. È importante tenere presente che al momento c’è molta concorrenza all’interno dei prodotti Segway. Attualmente, Segway offre una versione meno sofisticata della miniPro nota come miniLite per circa 300€, sebbene questo modello non abbia fari o barra di guida estensibile e una percorrenza più breve per ogni ciclo di carica della batteria. La variante di fascia alta conosciuta come miniPlus è disponibile per circa 800€. Il modello Segway miniPlus ha una portata stimata di 35 km per carica e una velocità massima pari a circa 20 km/h.

Guarda il prezzo per Segway miniPRO su Amazon.it

Competizione: un mondo di veicoli elettrici sul mercato

Attualmente, quando si tratta di scegliere un veicolo elettrico, bisogna considerare che ogni stile ha i suoi pro e contro da considerare. Rispetto al Segway miniPro, gli altri skateboard elettrici sono più sottili e più agili nel percorrere ambienti urbani congestionati. Tuttavia, uno skateboard elettrico top di gamma come Inboard M1 è sul mercato a un prezzo molto elevato e non tutti sono pronti a spendere quantità di denaro a quattro cifre. Allo stesso modo, una bicicletta elettrica standard è più veloce e in genere più economica nel lungo periodo.

Quello che possiamo dire è che, al momento, uno scooter elettrico ha ancora punti deboli quando si tratta di distanza, accessibilità, velocità, stabilità e sicurezza per i pendolari che attraversano ambienti urbani affollati.

Tags: