Xiaomi Pro 2

Xiaomi è un nome in rapida crescita in Europa quando si tratta di smartphone, ma questa azienda di elettronica cinese offre di tutto, dai tablet ai ventilatori.

Particolarmente degno di nota è la gamma di monopattini elettrici Xiaomi. Ben costruiti, i loro monopattini pieghevoli offrono una durata della batteria impressionante e una tecnologia del motore, che vanta prestazioni assolute e una gamma con cui molti rivali affermati lottano per competere allo stesso prezzo.

Xiaomi Pro 2 si basa sulla formula di successo M365, che a sua volta è stata recentemente sostituita dall’1S aggiornato. Qui, i clienti hanno a disposizione una durata della batteria più lunga (dichiarati 45 km) e la tecnologia del motore più potente, che è in grado di aumentare la sua potenza a 600 W sotto carichi pesanti.

Design

Gran parte della gamma di scooter elettrici Xiaomi sembra la stessa, con alluminio aerospaziale utilizzato per la maggior parte della struttura e delle maniglie, mentre la piattaforma principale, l’alloggiamento della batteria e il parafango posteriore sono realizzati in plastica robusta.

Il Pro 2 è dotato di un potente faro anteriore a LED e di una luce di stop posteriore che può essere accesa in modo permanente tramite un’app per smartphone in dotazione. Per allinearlo alla nuova legislazione europea, il Pro 2 include anche catarifrangenti anteriori, laterali e posteriori per una maggiore visibilità.

La piegatura dell’unità è gestita da una maniglia a sgancio rapido alla base dello stelo del manubrio principale, che vede le barre piegarsi all’indietro e agganciarsi ordinatamente a un gancio di plastica montato sul parafango posteriore.

Sebbene i pneumatici possano essere un vero dolore nella parte posteriore su questi piccoli scooter, fanno la differenza quando si tratta di qualità di guida e le dimensioni da 8,5 pollici qui presenti rendono il rotolamento molto fluido.

Metti il ​​Pro 2 accanto all’1S e potrai notare le differenze. Il Pro 2 è leggermente più alto e la pedana principale è leggermente più larga e più lunga, ma ci sono poche altre caratteristiche fisiche per distinguere i due. Il principale punto di differenza è il pacco batteria al litio a lungo raggio e un motore elettrico più potente nascosto sotto la piattaforma.

Xiaomi Mi Electric Scooter Pro 2, Monopattino Elettrico, Versione Amazon con Lucchetto Incluso, 45 Km di Autonomia, Velocità fino a 25 Km/h, Sistema KERS e doppi freni a disco, Nero, Versione Italiana

499,00  disponibile
2 nuovi a partire da 499,00€
2 usati a partire da 450,12€
Spedizione gratuita
Amazon.it
ult. agg. Agosto 14, 2021 1:17 pm

Caratteristiche

  • Elegante e dal design minimale, portatile e sicuro; linee pulite e ricercate, scocca principale in lega di alluminio di tipo aerospaziale, si piega in appena 3 secondi
  • L’ottima qualità delle batterie garantisce un’autonomia di guida fino a 45 Km
  • Potente motore brushless da 300W che consente di raggiungere una velocità massima di 25 Km/h (come da normativa di legge consentita) e di guidare su superfici in pendenza fino al 20%; una singola ricarica può supportarti in tutti i tuoi spostamenti per almeno una settimana
  • Quando vai al lavoro o a scuola premi “S” per la modalità sportiva per aumentare la velocità; quando fai un giro al parco premi “D” per la modalità standard e, nelle aree affollate, attiva la modalità pedone per andare più piano; premi due volte il tasto di accensione per passare da una modalità all'altra e regolare facilmente la velocità in base alle tue necessità
  • E-ABS, sofisticato sistema KERS per il controllo della velocità e il recupero dell’energia cinetica; doppio sistema frenante grazie ai due freni a disco

Prestazioni

L’aggiunta di pneumatici trasforma la guida di un e-scooter e le dimensioni delle ruote da 8,5 pollici qui presentati fanno un ottimo lavoro nell’appianare i dossi sulla strada e nell’affrontare le superfici più ruvide. Questi possono essere un dolore da cambiare se si fora, ma c’è una ruota di scorta inclusa nella confezione e alcuni rivenditori online offrono la preinstallazione del liquido di protezione dalle forature. Mantienili gonfiati fino al PSI consigliato per evitare problemi.

La pedana extra large offre anche una piattaforma molto più comoda per percorrere lunghe distanze, cosa che potrai facilmente fare su Xiaomi Mi Pro 2. La durata ufficiale della batteria è fissata a 45 km e sebbene questa possa variare molto a seconda del terreno, della modalità di guida e della quantità di frenata rigenerativa che utilizzi tramite l’app in dotazione, crediamo fermamente che sia possibile avvicinarsi a quella cifra.

Una buona settimana di brevi utilizzi in modalità Sport ha a malapena consumato la durata della batteria e ci vorrebbe un serio fanatico di e-scooter per tentare di scaricare completamente le batterie durante il tragitto giornaliero. Ciò che significa che è possibile completare corse di più chilometri da e verso l’ufficio senza la necessità di cercare una presa per ricaricare le batterie.

Il grado di impermeabilità IP54 significa che è teoricamente protetto dagli spruzzi d’acqua da qualsiasi angolazione, ma coloro che pensano di guidare in tutte le condizioni atmosferiche potrebbero voler guardare verso l’e-scooter Pure Air, poiché ha il grado di impermeabilità IP65.

A parte questo, l’esperienza di guida è veloce e fluida, con il sensibile acceleratore a pollice che si dimostra facile da modulare, cosa che non si può dire per molti rivali. C’è anche un potente freno a disco idraulico posteriore e una frenata rigenerativa nel motore della ruota anteriore, garantendo distanze di arresto brevi.

Certo, da piegato il monopattino non è particolarmente piccolo, ma il metodo di piegatura è estremamente semplice. Basta capovolgere un rilascio rapido e le barre collassano e si agganciano al parafango posteriore. Ciò consente di trasportare lo scooter per il manubrio, ma rimane un pezzo abbastanza grande da riporre e gli utenti potrebbero avere difficoltà a inserirlo nel bagagliaio delle auto più piccole, ad esempio.

Altre caratteristiche

Il Mi Pro 2 richiede l’utilizzo dell’app per smartphone Xiaomi Home, cosa che non è immediatamente evidente quando si disimballa lo scooter per la prima volta. Esistono numerose applicazioni su App Store e Google Play che suggeriscono di essere compatibili con la gamma di scooter Xiaomi, ma non lo sono.

Invece, è necessario installare l’app corretta ed è il caso di assegnare un posto nella “casa” per il tuo nuovo acquisto e lasciare che il Bluetooth faccia il suo dovere.

L’app consente anche agli utenti di bloccare da remoto il Mi Pro 2, il che significa che non si accenderà senza aver prima associato l’app. C’è anche la possibilità di regolare i livelli di frenata rigenerativa, avere il fanale posteriore costantemente acceso e azionare il Cruise Control, che essenzialmente annulla la necessità di premere per accelerare e regola la velocità dello scooter.

È un’app abbastanza semplice ma che fornisce tutte le letture essenziali sui livelli della batteria e sulla distanza percorsa, oltre ad occuparsi degli aggiornamenti del firmware con il minimo sforzo.

Come molti altri monopattini elettrici per adulti sul mercato, ci sono anche diverse modalità di guida che possono essere utilizzate, che sostanzialmente limitano la velocità massima. La modalità pedonale è essenzialmente una velocità lenta ed è adatta per aree edificate o trafficate, mentre la modalità “D” standard consente la maggior parte della potenza e una modalità sportiva completa (o “S”) libera tutti i watt.

È un tocco di sicurezza accurato che significa che il pilota non deve essere così attento con l’acceleratore quando l’ambiente circostante diventa un po’ congestionato. La selezione delle modalità è semplice come premere il pulsante di accensione.

Conclusione

La scelta tra Xiaomi Pro 2 e il modello 1S leggermente meno costoso dipende principalmente dall’autonomia estesa della batteria, dal motore più potente e dalla piattaforma e dal manubrio leggermente più grandi. Entrambi gli scooter sono estremamente facili da guidare e si rivelano sorprendentemente comodi su lunghe distanze ed entrambi condividono essenzialmente le stesse velocità massime.

Personalmente adoro la robusta qualità costruttiva del Mi Pro 2 e le sue prestazioni sono tra le migliori sul mercato, ma giustificare i 200€ aggiuntivi per un’autonomia di 15 chilometri in più sembra una scelta che prenderanno solo gli scooteristi più accaniti.

Detto questo, guidare Xiaomi Pro 2 è un gioco da ragazzi e il motore elettrico più potente del Pro 2 potrebbe adattarsi ai ciclisti urbani più pesanti, che potrebbero trovare le sue prestazioni preferibili rispetto allo Xiaomi 1S.

Tags: